schlemmer 500px

Nel comune di Mengkofen, nella Bassa Baviera, ha sede la falegnameria Schlemmer. L’azienda è stata fondata nel 1990 e da lavoro attualmente a 3 persone. La falegnameria Schlemmer utilizza trucioli di legno per generare energiaInformazioni ricevute da fornitori hanno suscitato l’interesse del Sig. Schlemmer verso la tecnologia Holz-Kraft.

Copertura del fabbisogno energetico della falegnameria con i gassificatori del legno

Nel 2012 ha acquistato una HKA30, per coprire il suo fabbisogno energetico. Nel 2016 l’efficienza produttiva era oltre il 91%, il che vuol dire quasi 8.000 ore annue di produione. 

 

schaupp 500px Rete di teleriscaldamento locale con gassificatore a legna

L’impresa di Werner Schaupp si trova a Walddorfhäslach, nella Regione Baden-Württemberg. Alla ricerca di una innovativa fonte energetica per soddisfare il fabbisogno di 2 condomini e un’officina, Werner Schaupp è incappato in una relazione relativa all’argomento “Energia termica ed elettrica dal cippato di legno”. Rimasto colpito dalla tecnica, Werner Schaupp ha successivamente visitato parecchi impianti basati sul cippato di legno. Alla fine ha optato per un impianto Holz-Kraft della Re², con una potenza elettrica di 45 kW. Nel 2013 è stato avviato l’impianto.

Il cliente di referenza Georg Hofer utilizza nella sua azienda di lavorazione del legno un carburatore a Spanner Re²L'azienda di lavorazione del legno utilizza il legno residuo per generare energia

L'utilizzo di un impianto "Legno-Energia" è l'ideale integrazione per aziende operanti nel settore della lavorazione del legno in quanto il combustibile "cippato" è a disposizione in casa. Georg Hofer produce a Landshut von 5 collaboratori parchetti in massello.

Il gassificatore a legna fornisce elettricità e calore al produttore di parquet

Da novembre 2009 è proprietario di un'impianto "Legno-Energia" con una resa di 30 kWel e 80 kWth. L'energia termica prodotta viene usata per l'essiccazione della legna, il riscaldamento dell'azienda e della casa di proprietà.

DSC 10298.300 ore di funzionamento del gassificatore a legna in 1 anno

A dicembre 2012 è stata avviato l'impianto Legno-Energia, HKA 30, presso la segheria Klein. Già nel primo anno di esercizion l'impianto ha raggiunto 8.300 ore di esercizio, con un consumo di cippato di legno di 2,5-3m3/giorno. L'energia termica viene deviata mediante un scambiatore di calore con una potenza di ca. 80 kW dal impianto e deviata ad un buffer con una capienza di 10.000 litri. L'energia eccedente viene aspirante mediante un ventilatore e usata per essiccare il cippato. Il ventilatore lavora con una potenza fino a 4 kW.

betreiber engelsberg 02Il villaggio bioenergetico si rifornisce di energia

La  frazione di Engelsberg, nel comune di Lauterhofen (Kreis Neumarkt/Baviera), punta al autoapprovvigionamento nel settore energetico. L'obbiettivo è di mantenere le risorse finanziarie ed umane necessarie alla produzione energetica nel proprio comune. Da novembre 2011 un impianto Spanner Legno-Energia (Resa: 30 kWel e 70 kWth) produce corrente elettrica ed energia termica. La corrente viene incentivata secondo le normative vigenti.

wasler familienfoto 02Il gassificatore a legna fornisce calore dal cippato alla rete di teleriscaldamento locale

La famiglia Wäsler, proprietaria dell'omonima azienda termosanitaria, è proprietaria da dicembre 2010 di una rete di teleriscaldamento a Steinhausen presso Glonn, nel Landkreis Ebersberg. Questa rete serve 13 capannoni artigianali e 27 case abitative private. La rete ha una lunghezza di 870  metri e viene servita da un impianto Legno-Energia con una potenza di 45 kWel e 120 kWth. La corrente elettrica prodotta viene immessa nella rete pubblica. 

Muenzinghof10Il gassificatore a legna fornisce elettricità e calore al comune di Münzinghof

Nella comunità di Münzighof vivono e lavorano 140 persone. Circa la metà degli abitanti  soffre di disturbi mentali o fisici. L'obbiettivo è di offrire a queste persone una comunità famigliare, lavorare con loro e aiutarli nel loro sviluppo.

Fornitura di energia attraverso la rete di teleriscaldamento locale

La comunità è composta da unità abitative e lavorative dove vengono assistiti gli abitanti. Tra l'altro vi è un vivaio, un caseificio, un panificio, officine per la lavorazione del legno e metallo. La maggior parte di questi edifici è collegata ad una rete di teleriscaldamento, alimentato da un impianto "Legno-Energia".

DSC 0996La famiglia bavarese Roßmeier è proprietaria di una HKA-30, entrata in servizio a dicembre 2011. Nel 2012 l'impianto ha raggiunto 7.000 ore d'esercizio, nel 2013 già 8.000 ore.

Generazione di energia dal cippato per uso agricolo

Oltre all'agricoltura, la famiglia Rößmaier conduce una piccola pensione, un allevamento di struzzi e un piccolo commercio di carne da struzzo. La corrente viene immessa nella rete pubblica ed è incentivata. L'energia termica viene immessa in una piccola rete di teleriscaldamento per alimentare l'azienda agricola, il riscaldamento di capannoni, la pensione e una parte viene ceduta ad un maso vicino.